Beastly – Alex Flinn

 

Trama:
Kyle Kingsbury, ricco, bello e popolare si prende gioco di una ragazza piuttosto bruttina della sua classe di nome Kendra, una vera e propria strega in incognito. Lei allora lo maledice per la sua cattiveria, tramutandolo in una bestia; gli concede però due anni per rompere l’incantesimo, perché pochi istanti prima di trasformarsi, Kyle compie un atto di gentilezza, donando alla ragazza della biglietteria una rosa che la sua partner si era rifiutata di indossare per il ballo. L’unico modo di rompere l’incantesimo e ritornare alla sua bellezza è amare ed essere corrisposto.
Recensione:
Inizio subito dicendo che questo romanzo mi è piaciuto!
Si tratta di un libro leggero, scorrevole e senza troppe pretese.
Come avete già avuto modo di notare dalla trama, la storia narrata è quella della celeberrima favola de “la Bella e la Bestia”, però ambientata ai giorni nostri.
Inoltre l’ autrice approfondisce alcuni temi davvero importanti, come ilvalore della ricchezza, il significato di bellezza e l’ abbandono. La cosa che più ho apprezzato di “Beastly” è proprio il fatto che parla di problemi reali, problemi che toccano da vicino non sono i giovani adulti (target a cui il libro è rivolto), ma tutti.
A chi non è mai capitato di sentirsi brutto, inadeguato, fuori posto?
Penso che almeno una volta nella vita sia capitato a chiunque.
Tranne a Kyle Kingsbury. La sua vita era perfetta, lui era perfetto. Almeno finchè non è arrivata Kendra, una strega che – inorridita dal suo comportamento – gli lancia una maledizione e lo trasforma in una bestia. Potrà tornare umano solamente se riceverà il bacio del vero amore entro due anni.
Una delle cose più interessanti della storia è osservare come le cose cambiano nel momento in cui Kyle non è più caratterizzato dalla sua bellezza. La sua ragazza ha paura di lui, gli amici sono quasi sollevati che sia sparito dalla circolazione e il padre lo abbandona. Kyle si troverà infatti costretto a vivere fra le alte mura di una grande casa a Brooklin, insieme alla domestica Magda e al suo insegnante privato Will. Queste saranno le uniche due persone con le quali Kyle parlerà per circa un anno. Sarà proprio da loro che imparerà quali sono le cose più importanti: non la bellezza e i soldi, ma la passione, l’ amore per la lettura, per la famiglia, per qualcosa di semplice e puro come una rosa bianca.
Un’ altro elemento degno di nota è la maturazione di Kyle. Infatti, pagina dopo pagina, lo vedremo crescere, maturare, migliorare. Un cambiamento che tocca (quasi) tutti noi ad un certo punto della nostra vita. Questo personaggio è talmente simile a noi che sarà impossibile non affezionarsi a lui.
Insomma, “Beastly” è un buon romanzo. La lettura procede veloce, priva di inutili digressioni. Alex Flinn è riuscita a narrare in modo originale una storia già largamente conosciuta.
Un romanzo che sicuramente mi sento di consigliare, soprattutto per i temi trattati e per la delicatezza con cui la Flinn ne parla.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: